Chiesa di Portosalvo imponente e centrale

La Chiesa di Portosalvo, imponente e centrale, si trova proprio sul porto di Ischia ed è stata edificata su iniziativa dei Borbone per celebrare l’apertura del porto.
La Chiesa di Portosalvo, con le sue tre navate su due piani ed a forma di croce latina, è decorata all’esterno da un peristilio stile greco. L’altare della Chiesa di Portosalvo è interamente in marmo e presenta in alto una grande pala dell’Assunta.

Gli splendidi dipinti olio su tela

Non passeranno inosservati i tre dipinti, olio su tela, della scuola napoletana dell’Ottocento che pendono sopra i tre altari. Il primo di Vincenzo De Angelis, rappresenta S. Maria di Portosalvo con in testa la SS. Trinità e sotto il porto appena aperto. A sinistra, ancora del De Angelis, la raffigurazione di S. Giuda Taddeo con il Cristo (1855) mentre, a destra, il dipinto di Battista Santoro raffigura S. Francesco di Paola (1886) che, con altri monaci, attraversa lo stretto di Messina. Da notare, nell’angolo in basso a sinistra della tela, la figura di un giovane: è il ritratto di Francesco II, ultimo re di Napoli.

 

Redentore Chiesa di Portosalvo - Chiese Principali Ischia - Ischia Like