Eremo di San Nicola, la chiesetta sul Monte Epomeo

L’Eremo di San Nicola, situato sul Monte Epomeo, in origine al rifugio di montagna a cui si accompagnava  una cappella risalente al XV secolo. La nobildonna Beatrice Quadra (XVI secolo) lo adattò a ritiro per monache, che tuttavia dato il clima molto rigido,  furono ben presto costrette ad abbandonare il luogo per trasferirsi sul Castello.

Eremo di San Nicola, un pò di storia

Nel XVIII secolo,  fu Giuseppe d’Argouth, divenuto frate dopo essere stato un soldato,  a ritirarsi sull’Eremo. Al fine di ospitare una piccola comunità di monaci, D’Argouth predispose per l’intero complesso ampliamenti e trasformazioni che oggi non sono più visibili. Il complesso monastico ha infatti subito erosioni ed un parziale cambio di destinazione d’uso, divenendo ristorante e luogo di ricettività. La chiesa, invece, oggetto di grandi trasformazioni, attende un restauro che riporti il luogo alle sue forme originarie.

 

esterno dell'Eremo di San Nicola - Chiese principali Ischia - Ischia Like