I Giardini La Mortella, tra i giardini più belli d’Europa

I Giardini La Mortella, che si trovano nel sullo splendido promontorio di Zero nel comune di Forio d’Ischia, son uno dei più belli giardini d’Europa. I Giardini La Mortella sono strutturati da due livelli, la Collina e la Valle caratterizzati dalla presenza di numerose piante esotiche intervallate da laghetti, fontane, piscine.

A La Mortella Sono presenti tre serre di piante tropicali: la Serra delle Orchidee dove si può ammirare una varietà speciale di orchidea “la Miltassia Lady Walton”, la serra Victoria House, con la Victoria Amazonica, una pianta acquatica tipica dell’Amazzonia, ed infine il Tempio del Sole, dove sono i bassorilievi di Simon Verity dedicati ad Apollo.

 

I luoghi dei Giardini La Mortella

Altri luoghi che vi affascineranno di sicura sono la Roccia di William, luogo dove sono conservate le ceneri del compositore mancato nel 1983, la Cascata del Coccodrillo con ulivi e agapanthus, il Ninfeo e la sua fitta vegetazione mediterranea dove riposa dal 2010 Lady Walton e la Sala Thai ricca di piante orientali. Inoltre, sulla Collina è possibile visitare il museo che raccoglie i ricordi di Sir William Walton, con le foto di Cecil Beaton e un teatrino di Lele Luzzati.

Oggi a gestire ed a prendersi cura dei Giardini la Mortella ci sono due fondazioni, “la Fondazione William Walton” e il “William Walton Trust” che hanno anche il compito di garantire la possibilità, ai musicisti di talento di suonare diretti da grandi direttori d’orchestra. Infatti, il teatro greco all’interno dei Giardini La Mortella è la cornice di numerosi concerti.

Cascata del Coccodrillo - Giardini La Mortella - isola d'ischia - Ischia Like

Giardini La Mortella un pò di storia

Giardini La Mortella sono stati concepiti nel lontano 1958 da Lady Susana Walton, la moglie del compositore inglese Sir William Walton. I Walton giunsero sull’Isola d’Ischia ad Ischia 1949, quando prima si stabilirono in una casa in affitto, ma subito dopo decisero di comprare un terreno in località “Le Mortelle”. Dopo poco alla proprietà fu battezzata La Mortella dove Lady Walton, per più di 50 anni ha sviluppato questa meraviglia della natura, prima l’aiuto del paesaggista inglese Russell Page, poi seguendo esclusivamente la propria ispirazione ed il proprio gusto. Nel 1991 Lady Walton decise di aprire il giardino al pubblico, dando la possibilità, ogni anno, a migliaia di persone di ammirare questi splendidi giardini