Museo Civico del Torrione espone i beni del patrimonio comunale.

Il Museo Civico del Torrione si trova nel Comune di Forio ed espone beni entrati a far parte del patrimonio comunale. Il Museo Civico del Torrione è collocato all’interno della Torre costruita nel 1480 quale difesa contro le invasioni saracene. La Torre detta appunto “Torrione” rappresenta di per sé un bene architettonico monumentale ed attribuisce valore aggiunto a quello delle singole raccolte di opere esposte.  La Torre, a pianta circolare, domina con la sua imponente stazza il lungomare forio in un contesto urbanistico ed architettonico di notevole valore, in cui spiccano alcune pregevoli costruzioni settecentesche, quali Palazzo Covatta, il Palazzetto, situato proprio di fronte alla torre.

Museo civico del Torrione, le sale

Il Museo Civico del Torrione è formato da due sale, una inferiore ed una superiore. Nella prima sala del Museo Civico del Torrione è possibile ammirare mostre ed eventi di artisti locali e non, mentre nella sala superiore vi è in Mostra permanente il celebre pittore, scultore e poeta Giovanni Maltese.

 

Museo Civico del Torrione - Ischia Like

 

Giovanni Maltese l’artista del verismo

Visitare la sala dedicata alle opere di Giovanni Maltese è un’occasione unica per approfondire non solo la conoscenza dell’artista, ma anche per avvicinarsi alla cultura ed alla storia di Forio e dell’intera isola d’Ischia. Questo perché il Matese seguì per tutta la vita la corrente artistica del “verismo”, che da noi, a differenza dal Verismo Francese, trovò la sua natura nell’utilizzo di osservazioni che le tante realtà regionali offrivano.

Le opere più importanti di Giovanni Maltese esposte al Museo Civico del Torrione di Giovanni Maltese troviamo sicuramente  “Il naufragio di Agrippina”, “Il contadino”, “Pidocchiosi” e, soprattutto, “La solfatrice”,  riconosciuta come la sua scultura più importante dell’artista. “La solfatrice” raffigura una giovane donna in abiti da lavoro impegnata nell’importane pratica della solforazione della vite.